Aforismi sui cani i più bei aforismi di sempre sui cani

Aforismi sui cani i più bei aforismi di sempre sui cani

Aforismi sui cani … che il cane sia il miglior amico dell’uomo lo si sa! Quel che non si sa, forse, è che a dimostrare la giusta attenzione agli amici a quattro zampe già da millenni sono stati anche alcuni tra i più grandi filosofi, studiosi, scrittori, artisti, personaggi famosi … e perfino re.
Aforismi sui cani e i più bei aforismi di sempre: ecco 10 tra i più bei aforismi di sempre sui cani (secondo me, sia beninteso!) e tra le più belle frasi che siano state scritte in omaggio ai nostri fedeli amici a quattro zampe.

“Più conosco gli uomini e più mi piacciono i cani” – aforisma sui cani di Madame De Stael

“Un cane è l’unico essere al modo che ama voi più che se stesso” – aforisma sui cani di Josh Billings

“Da quando ho il mio cane accanto, mi sento una persona migliore!” – aforisma sui cani di A. Bocca

”Se raccogliete un cane affamato e lo nutrirete non vi morderà. Ecco la differenza tra l’uomo ed il cane” – aforisma sui cani di Mark Twain pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens (1835 – 1910, scrittore, umorista, aforista e docente statunitense)

“Chi non ha avuto un cane non sa cosa significhi essere amato” – aforisma sui cani di Arthur Schopenhauer (1788 – 1860, filosofo e aforista tedesco, uno dei più grandi pensatori del XIX secolo)

“Guardavo il mio cane e pensavo: “Se tu fossi un po’ più intelligente potresti dirmi cosa stai pensando”. Ed il suo sguardo sembrava dirmi: “Se tu fossi un po’ più intelligente non dovrei farlo” – aforisma sui cani di Fred Jungclaus

“Un cane è il migliore amico dell’uomo, ma non viceversa” – aforisma sui cani di Anonimo

“Se al tuo cane non piace una persona, probabilmente non dovrebbe piacere neppure a te” – aforisma sui cani di Anonimo

“Se io non fossi un uomo vorrei essere un cane” – aforisma sui cani di Alessandro Magno

“Non crediate che sia crudele tenere un cane in un appartamento cittadino: la sua felicità dipende soprattutto dal tempo che potete trascorrere con lui, dal numero di volte che vi può accompagnare nelle vostre uscite; al cane non importa nulla aspettare per ore ed ore davanti alla porta del vostro studio, se poi ne avrà in premio dieci minuti di passeggiata al vostro fianco. Per il cane l’amicizia personale è tutto. Ricordate però che in questo modo vi assumete un impegno tutt’altro che lieve, perché dopo è impossibile rompere l’amicizia con un cane fedele, e darlo via equivale ad un omicidio” – aforisma sui cani di Konrad Z. Lorenz

10 tra i più bei aforismi di sempre sui cani
Aforismi sui cani i più bei aforismi di sempre

Aforismi cani, i più bei aforismi di sempre sui cani
Aforismi cani, i più bei aforismi di sempre sui cani

Come si legge nel dettagliato e davvero interessante articolo di Achille della Ragione tratto dal suo libro Storia del cane tra arte, letteratura e fedeltà: “… A partire dall’Ottocento il cane diventa sempre più compagno dell’uomo nella sua casa e di questa trasformazione è attento testimone il Goya, al quale non sfuggono i termini di questo cambiamento di status del nobile animale. Egli ritrae i coraggiosi esemplari che osano sfidare il toro nell’arena ed i docili cagnetti vestiti e profumati a passeggio con dame svampite.
Anche scrittori e poeti gareggiano nel cantare le lodi del cane da Dickens a Kipling, da Baudelaire ad Hugo, che raggiungeranno l’apice nelle emozionanti pagine di Jack London, dove vengono narrate epiche battaglie tra cani e lupi.
In Inghilterra le prime mostre canine sono l’occasione per padroni vanitosi di esaltare le caratteristiche dei loro protetti, che vengono preparati con cura per l’esposizione.

Il Novecento sarà un secolo percorso da passioni e soprattutto da guerre e sconvolgimenti sociali ed il cane sarà un comprimario di rango in tutti questi avvenimenti: mascotte di reggimento, ma anche addestrato a fungere da kamikaze contro le truppe nemiche. I potenti della Terra saranno sempre in compagnia dei loro fedeli compagni dal bull-dog di Churchill, immortalato in numerose caricature, a Blondie il pastore tedesco amato da Hitler più di qualsiasi essere vivente, che condividerà con lui l’ultima notte da incubo nel bunker della Cancelleria di Berlino.

Il fumetto ed il cinema cominciano ad affiancarsi all’arte ed alla letteratura attraverso figure dal successo planetario come Pluto o Snoopy, protagonista dei Peanuts, Lassie e Lilli, il gigantesco Beethoven e l’astuto Rin Tin Tin, una vera cascata di cuccioloni in grado di divertire i bambini e far rilassare gli adulti
“.

10 tra i più bei aforismi di sempre sui cani
Aforismi sui cani i più bei aforismi di sempre

Vota questa Frase