Capifamiglia e capofamiglie

Capifamiglia o capofamiglie?

Capifamiglia o capofamiglie … qual è il modo corretto di scrivere il plurale di capofamiglia: capifamiglia o capofamiglie? Qual è il plurale di capofamiglia? Come si scrive capifamiglia o capofamiglie?

Capofamìglia è un sostantivo composto: nello specifico il nome capofamìglia è composto da capo e famiglia. Essendo che capofamiglia è un nome sia maschile sia femminile si potrebbe pensare a due versioni per il plurale, ed è proprio così: il plurale maschile di capofamìglia è i capifamìglia, il plurale femminile di capofamìglia è le capofamìglia.

Qual’è il plurale di capofamiglia? Come si scrive capifamiglia o capofamiglie?
Capofamìglia al plurale ha due versioni: il plurale maschile di capofamìglia è i capifamìglia, il plurale femminile di capofamìglia è le capofamìglia.

Qual è la regola grammaticale per il plurale di capofamiglia?
La regola grammaticale generale per il plurale di sostantivi composti che al singolare hanno la parola capo (che sta a indicare colui che è a capo di qualcosa) è semplice e diretta: il plurale si forma volgendo al plurale solo la parola capo.
Qualche esempio:
‘il capofamiglia’ al plurale è ‘i capifamiglia’
‘il caposquadra’ al plurale è ‘i capisquadra’
‘il capotreno’ al plurale è ‘i capitreno’
‘il capoufficio’ al plurale è ‘i capiufficio’

Per completezza di informazione

La regola grammaticale generale per il plurale di sostantivi composti che al singolare hanno la parola capo (che sta a indicare posizione di preminenza o di inizio di qualcosa) è: il plurale si forma volgendo al plurale la parola che segue ‘capo’. Ad esempio: ‘il capodanno’ al plurale è ‘i capodanni’; ‘il capolavoro’ al plurale è ‘i capolavori’.

Inoltre, se il nome composto è di genere femminile e la parola capo sta ad indicare colei che è a capo di qualcosa, tale nome composto al plurale non varia. Ad esempio: ‘la capofamiglia’ al plurale è ‘le capofamiglia’; ‘la capolista’ al plurale è ‘le capolista’; ‘la caposala’ al plurale è ‘ le caposala’.

Curiosità sul capofamìglia – Fino al 1975 il capofamìglia, ossia il capo della famiglia, era il marito in quanto la legge stabiliva che all’uomo spettava la patria potestà: in mancanza, capofamìglia era la madre vedova. Con il nuovo diritto di famiglia, la figura del capofamìglia “viene a decadere” avendo i coniugi parità di posizione sia nei riguardi reciproci sia verso i figli.

Vota questa Frase