Discorso funebre: sei stato mio amico, confidente, fratello

discorso funebre – discorso funerale

Sei stato mio amico, confidente, fratello. Mai hai dubitato della mia parola e mai hai contravvenuto alla lealtà che ti ha sempre contraddistinto. Nessuno avrebbe immaginato di convenire oggi qui, in questa chiesa per dirti addio.
Io stesso, sgomento, ti parlo ancora come se mi fossi difronte e mi ascoltassi nei miei insensati discorsi. La mente non si arrende al pensiero che non ci sarai, da questo momento in poi, per farci ridere con i tuoi racconti strampalati, per bacchettarci col tuo sarcasmo, per accoglierci tra le tue braccia con la comprensione smisurata della tua indole.
Giuseppe, sembra quasi di vivere in un brutto incubo, dal quale attendere fiduciosi di svegliarci: ma non è così, tu non ci sei più, e noi quietamente, abbassiamo il capo al volere di Dio, che ci priva della tua meravigliosa presenza, ma non del tuo ricordo.

discorso funebre

Vota questa Frase