Dirty Dancing - Film 1987

Dirty Dancing: il gusto del proibito a ritmo di danza

Chi non ha sognato guardando Dirty Dancing di essere tra le braccia di Johnny Castle alias Patrick Swayze, ballando sulle note della mitica “The time of my life” (motivo di punta di Dirty Dancing) vincitore di un Golden Globe e dell’Oscar nel 1988 come migliore colonna sonora? O di essere protagonista del famoso “salto dell’angelo” nelle scene finali quando Baby si lancia dal palco per essere afferrata da lui che la attende sotto tra gli spettatori? Bisogna essere sentimentali, non c’è che dire, ma, al di là di tutto, questo film è una bella prova, essendo un mix tra musical, commedia, dramma e storia d’amore. Era il lontano 1987 quando questi “balli proibiti” sugli schermi internazionali appassionarono chi, come me, corse a visionarne le scene nei cinema. E che dal 2004 continua, in veste di musical ad opera della stessa produttrice del film, Eleonor Bergstein, a richiamare adulti e giovani in un idilliaco momento di musica e narrazione. Ancora oggi non nego che quando una qualsiasi emittente lo ritrasmette in tv, sono lì in prima fila per cantare e commuovermi come se il tempo non fosse mai trascorso. D’altronde chi non sogna un uomo che ti vuole come comprimaria e non relegata in un angolo? Insomma: uno dei film da vedere assolutamente!

Trama del film Dirty Dancing

Frances Housemann si reca in vacanza con la propria famiglia, madre, padre e sua sorella Lisa, in un hotel dove il proprietario, un signore vecchio stampo, cerca da subito di far simpatizzare il proprio nipote con la ragazza. Ma è Johnny Castle che attira immediatamente le attenzioni di Baby, questo il vezzeggiativo col quale Frances viene chiamata in famiglia e dagli amici. Johnny è un ballerino dal fascino pericoloso ed una reputazione non proprio immacolata che con Penny, sua compagna di scena, anima le serate estive del villaggio turistico. Frequentandolo Baby si accorge che il ragazzo, scontroso e distante, ha in realtà un animo sensibile e dei sogni importanti che vorrebbe realizzare, ma non ha fiducia in sé stesso. Quando Penny rimane incinta di Robbie, uno dei camerieri, decide di abortire. Ma rischia di morire per una setticemia e viene salvata dal dott. Housemann, papà di Baby, che credendone Johnny il padre, le impedisce di vederlo. C’è però in ballo un ingaggio che consentirebbe ai due ballerini di guadagnare qualche soldo in più, e così essendo Penny fuori gioco, pur profana della danza, Baby grazie alle lezioni di Johnny riuscirà a sostituirla portando a termine la serata. I due si innamorano e nonostante sappiano che una relazione è impensabile, danno libero arbitrio ai loro istinti. Un furto in albergo ad opera di due anziani coniugi viene svelato ma imputato a Johnny che, nonostante Baby gli abbia fornito un alibi raccontando a tutti della notte passata insieme (cosa che fa infuriare suo padre) decide di andarsene, vittima delle circostanze avverse che lo vedono ogni volta oggetto di intolleranza. Durante il ballo che chiude la stagione vacanziera all’improvviso però Johnny fa il suo ingresso e presa Baby per mano la porta sul palco e balleranno con gli altri dipendenti un mambo coinvolgente, pronti poi a correre verso il proprio futuro ricco di entusiasmanti sorprese.

Interpreti e Cast del film Dirty Dancing

Patrick Swayze interpreta Johnny Castle
Jennyfer Grey interpreta Frances Baby Housemann
Jerry Orbach interpreta Dr. Kake Housemann
Kelly Bishop interpreta Marjorie Housemann
Jane Brukner interpreta Lisa Housemann
Cinthya Rhodes interpreta Penny Johnson
Jack Weston interpreta Max Kellerman
Max Cantor interpreta Robbie Gould
Wayne Knight interpreta Stan
Miranda Garrison interpreta Vivian Pressman

Scheda tecnica del film Dirty Dancing

Anno: 1987
Paese: USA
Titolo: Dirty Dancing
Genere: Commedia – Musicale – Drammatico
Regia: Emile Ardolino
Produttori: Linda Gottlieb  /  Eleonor Bergstein
Fotografia: Jeff Jur
Montaggio: Peter C. Frank
Musiche: John De Nicola  / Barry Gordy / Donald Markowitz / John Morris / Frankie Previte

5 (100%) 2 votes