Napoli, Vesuvio

Proverbi napoletani, Na cattiverij s’ prdon ma nun s’ scord

Proverbi napoletani, ecco sei bei proverbi napoletani di cui sicuramente condividerete la verità.

E femmene teneno sette spirite comme ‘e gatte
Le donne hanno 7 vite come i gatti

Na cattiverij s’ prdon ma nun s’ scord
Una cattiveria si perdona ma non si scorda

O’ cavr è bell p’chi va ‘mare. No p’chi va’ fatica’
Il caldo è bello per chi va al mare. Non per chi va a lavorare (inteso come faticare, fare un lavoro non da ufficio)

cchiù ‘a cap è vacant cchiù a lengua è longa!
Più la testa è vuota (cioè, più la persona è ignorante ma non nel senso che ignora) più la lingua è lunga (cioè, più parla)

L’ommo senza curaggio nun’ se corca cu ‘e femmene belle
L’uomo senza coraggio, che non osa, non va a letto con le belle donne

Fà bene e scordate, fà male e penza
Se fai una buona azione scordatela, se fai una cattiva azione … ricordati

Vota questa Frase